Menu Chiudi

Bimbo down abbandonato dai genitori adottivi, gara per salvarlo

Immagine

Il piccolo Gammy ha solo sei mesi ed è stato abbandonato appena nato da una coppia di australiani che aveva pagato 15.000 dollari per avere un figlio da una madre surrogata. Il motivo dell’abbandono? Gammy ha la sindrome di Down. Questa per i genitori adottivi è stata una ragione sufficiente per lasciare il piccolo al suo destino e accogliere invece nella loro famiglia la sorellina gemella, sana.

La notizia ha scatenato un’ondata di sdegno su web e social network, anche perchè Gammy è affetto da una grave malformazione al cuore che se non verrà curata urgentemente rischia di ucciderlo. Ora è in ospedale per un’infezione polmonare. La mamma naturale del bimbo, una thailandese di 21 anni che ha già due figli e viene da una periferia povera di Bangkok, non può permettersi di pagare le cure necessarie. Così il giornale thailandese Thai Rath ha lanciato una campagna di solidarietà “Hope for Gammy” che ha già raccolto circa 100mila euro, due terzi di quelli necessari per l’operazione.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

commenta qui...