Boeing e la NASA hanno cominciato a sviluppare un razzo per volare sulla Luna e su Marte

condividi su:
0
(0)

US Agency Aerospaziale Nazionale (NASA) e la società americana Boeing hanno firmato un accordo per l’istituzione di un razzo vettore del sistema super-pesante Space Launch (SLS), in grado di spedire i carichi in uscita e portare equipaggio oltre l’orbita terrestre. Il valore dell’operazione è di 2,8 miliardi dollari.

L’amministrazione NASA prevede di lanciare il suo primo test nel 2017. Per questo lancio saranno utilizzati altezza di richiamo di 100 metri e una capacità fino a 70 tonnellate, che porterà in orbita senza equipaggio – versione automatica della navicella Orion. Raccolta dati durante la prova e l’esperienza saranno utilizzati per creare un razzo pesante, che avrà la capacità superiore a 130 tonnellate, e l’altezza di 120 m. Con esso sarà possibile eseguire le missioni xon asteroidi, la Luna e il Marte.

In aggiunta alle numerose innovazioni nella progettazione del nuovo missile verrà utilizzata una serie di tecnologia che ha superato la prova del tempo. Ciò riguarda in primo luogo l’alto rendimento dei motori a reazione RS-25, che un tempo sono stati utilizzati come motori principali dello Space Shuttle.

Boeing и NASA приступили к разработке ракеты для полетов на Луну и Марс

Boeing и NASA приступили к разработке ракеты для полетов на Луну и Марс

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Dagli un voto!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto. Lascialo tu per primo!

Se hai trovato questo articolo utile...

Condividi sui social!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Faremo il possibile per migliorare!

Facci sapere qui sotto cosa non va in questo articolo:

commenta questo articolo....