Cani e gatti domestici soffrono di obesità. Ecco perché.

condividi su:
5
(2)

Cani e gatti domestici sono sempre più presenti nelle famiglie italiane. Secondo i dati ISTAT sono circa sessanta milioni di famiglie in italia che hanno almeno un animale domestico nel proprio nucleo familiare. Oltre la metà di cani e gatti però soffre di problemi di obesità. Un problema da non sotto valutare, per i nostri amici a 4 zampe, poiché da molti esperti e considerata una vera è propria patologia di mal nutrizione. Il gatto più “grasso” del mondo si trova in Italia, e pesa 16 chili, e come se un essere umano pesasse 420 chili. I responsabili di questa patologia sono senza dubbio i proprietari che curano la loro alimentazione, con cibi troppo proteici, troppi “premietti”, e cibo casalingo. Spesso capita che tendiamo ad “umanizzare” i loro comportamenti proponendogli lo stesso cibo che riesce a consumare un umano dimenticandoci che il loro metabolismo e diverso. Un’altro fattore è sicuramente la mancanza di movimento, e la tendenza di gatti e cani a diventare pigri e sedimentari.

Quando si possono considerare obesi cani e gatti?

Per obesità nei cani e gatti domestici si intende, quando superano il 15% del loro peso ottimale. A differenza di noi umani che al primo chilo in più ci rivolgiamo al dietologo o nutrizionista, nei nostri amici animali non ci accorgiamo d questo problema, tendendo a sminuire il problema. Quante volte vi è capitato di vedere un gatto con diversi chili in più e dire ” ma che bel micione”?!? Quindi spesso si ignora il fatto che l’obesità costituisce un vero problema per i nostri amici a 4 zampe mettendo a rischio la loro vita.

Quali sono i rischi per la salute?

Come nell’uomo anche negli animai domestici il sovrappeso comporta diversi problemi di salute. Cani e gatti che soffrono l’obesità si ritrovano spesso ad avere diabeteartriteproblemi con articolazionil’ipertensione, le patologie cardiache e sopratutto si riduce notevolmente la loro aspettativa di vita. Per esempio, un cane di taglia media che è sovrappeso del 10% vivrà quasi 2 anni meno rispetto ad un altro cane in linea con il peso. Esistono razze di cani e gatti più predisposte ad acquisire peso in più, come il Beagle o il Persiano e oltre ciò anche la sterilizzazione o castrazione gioca un ruolo fondamentale. Quindi è meglio fare attenzione all’alimentazione, l’obesità nei pet non è solo un fattore di “estetica”

Qual’è la giusta alimentazione?

Premettiamo il fatto che non esiste una formula standard, ma dipende da caso a caso. Da valutare sono diversi fattori: esercizio fisico, il tipo e la frequenza di alimentazione, genetica, e condizioni fisiche. Molti alimenti che si trovano in commercio sono iperproteici con contenuti calorici elevati. Una buona regola sarebbe quella di sapere quello che sta mangiando il vostro “compagno” leggendo le etichette di crocchette e cibi umidi, per capire il rapporto proteico, e la quantità di assunzione. Anche i “premietti” vanno dati con una certa attenzione, poichè possono influire molto sul peso dell’animale. Quindi evitare cibi casalinghi, con le nostre abitudini, ed imparare a dire di “no” quando guardano con gli occhietti dolci. Fare un check-up annualmente e farsi consigliare dal proprio veterinario è la cosa migliore, e qualora ci siano problemi di obesità affidarsi ad un nutrizionista per animali.

Bisogna che ci assumiamo le nostre responsabilità, prendendoci cura dei nostri amici quindi anche nell’alimentazione, anche perché se cani e gatti soffrono di problemi di obesità e tutta colpa nostra. Loro non sanno mica aprire da soli il frigo o prepararsi la carbonara. E poi un animale obeso non è sicuramente felice.

Ti è piaciuto questo articolo?

Dagli un voto!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 2

Ancora nessun voto. Lascialo tu per primo!

Se hai trovato questo articolo utile...

Condividi sui social!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Faremo il possibile per migliorare!

Facci sapere qui sotto cosa non va in questo articolo:

Gaetano Boncuore

Sono un siciliano appassionato da anni di programmazione web, grafica e pubblicità. Creo e gestisco siti web principalmente su WP, ma anche altre piattaforme, grafiche e video pubblicitari, curando L'immagine del sito sui social. Ricerco strategie di marketing e soluzioni personalizzate per i miei clienti. Di recente mi occupo di SEO e visibilità delle aziende sui principali social network

commenta questo articolo....