Cleanup Ocean: il pulitore dell’oceano

condividi su:
0
(0)

Si chiama The Ocean Cleanup Array ed è il primo progetto per pulire dalla plastica l’oceano.

Parte dal Giappone il progetto salva oceano contro l’inquinamento della plastica, “The Ocean Cleanup Array” dall’olandese Boyan Slat, partirà dalle acque di Tsushima isola tra il Giappone e la Corea del Sud, nel 2016.

L’ambizione dell’inventore è di riuscire a ripulire l’isola di plastica Great Pacific Garbage Patch che si trova  tra le Hawaii e la California.

L’invenzione prevede delle braccia galleggianti di 2000 metri disposti ad angolo lungo il percorso delle correnti, per convogliare la plastica verso le stazioni che la raccoglieranno, senza disturbare le rotte di pesci e la vita di altri organismi. La maggior parte della plastica si trova in superficie. Le stazioni contengono frantumatori e compattatori alimentati ad energia solare per immagazzinarla prima della raccolta e del riciclo.

Ti è piaciuto questo articolo?

Dagli un voto!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto. Lascialo tu per primo!

Se hai trovato questo articolo utile...

Condividi sui social!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Faremo il possibile per migliorare!

Facci sapere qui sotto cosa non va in questo articolo:

Gaetano Boncuore

Sono un siciliano appassionato da anni di programmazione web, grafica e pubblicità. Creo e gestisco siti web principalmente su WP, ma anche altre piattaforme, grafiche e video pubblicitari, curando L'immagine del sito sui social. Ricerco strategie di marketing e soluzioni personalizzate per i miei clienti. Di recente mi occupo di SEO e visibilità delle aziende sui principali social network

commenta questo articolo....