Menu Chiudi

Come proteggere i capelli in estate

condividi su:

Tutte sappiamo quanto sia importante proteggere i nostri capelli soprattutto in estate, infatti sia al mare che in piscina si sfibrano e si seccano facilmente, a causa dello stress provocato dal sole, dal mare, dal cloro e dal vento.

Ecco alcuni consigli naturali per proteggere i capelli e  farli diventare nutriti e luminosi.

Sotto il sole proteggete i capelli indossando un foulard annodato in testa o un cappello di paglia, questi oltre a darvi l’adeguata protezione, se usati con i giusti accessori, possono donarvi un look molto glamour.

Distribuite sui capelli dell’olio protettivo, ottimo è l’olio di cocco che non unge eccessivamente, ma protegge i capelli dai raggi UVA e donerà alla vostra chioma lucidità, morbidezza e un profumo irresistibile. olio capelli

Dopo ogni bagno in mare o in piscina non dimenticate mai di  sciacquare i capelli per eliminare salsedine del mare o il cloro della piscina, che altrimenti resterebbe attaccato alla vostra chioma seccandola. Inoltre queste due sostanze se lasciate troppo a contatto con il cuoio capelluto possono irritarlo ed indebolirlo.

Lavate accuratamente i capelli con uno shampoo delicato e leggero, che non aggredisca il cuoio capelluto e non indebolisca ulteriormente i capelli.

In estate inevitabilmente laviamo i nostri capelli troppo spesso, quindi ricordatevi di usare shampoo con composizione leggera e il più possibile naturale: quando li acquistate ricordatevi di controllare l’ inci, cioè la lista degli ingredienti presenti nel prodotto.
capelli bagnati Coccolate i vostri capelli con balsami e maschere nutrienti e ricostituenti anche preparate in casa con      prodotti completamente naturali

Cercate di asciugare i capelli all’aria aperta quanto più possibile. L’asciugacapelli stressa e secca parecchio  la nostra chioma, quindi, almeno in estate, cerchiamo di limitarne l’utilizzo.

 

Antonella

Ti potrebbe interessare anche...

commenta questo articolo....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: