Da ora le analisi del sangue si faranno con lo Smartphone

condividi su:
0
(0)

Addio aghi, siringhe e dolore. Per fare un’analisi del sangue, adesso, basteranno poche gocce di sangue, 25 euro, 15 minuti di tempo e uno smartphone. A trasformare un vero laboratorio di analisi in un “accessorio” low-cost simile a un telefonino, infatti, è la ricerca coordinata da Samuel Sia, dell’Università Columbia, pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine.

Il team ha sviluppato un accessorio economico da smartphone (il cui costo è di soli 25 euro) che si è in grado di eseguire un test del sangue per rilevare contemporaneamente tre marcatori di malattie infettive (Hiv, sifilide e sifilide attiva) da una mini-puntura sul dito. Con una risposta in soli 15 minuti

Il dispositivo è capace di replicare tutte le funzioni meccaniche, ottiche ed elettroniche di un esame del sangue eseguito laboratorio. In un colpo solo, l’apparecchio esegue un test immunologico triplo, che non è attualmente disponibile in un unico esame, rilevando la presenza di anticorpi per Hiv, sifilide e sifilide attiva.

L’accessorio è stato recentemente protagonista di uno studio pilota da parte di operatori sanitari in Ruanda, che ha coinvolto 96 pazienti e alcuni volontari.

Fonte: palermomania

Ti è piaciuto questo articolo?

Dagli un voto!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto. Lascialo tu per primo!

Se hai trovato questo articolo utile...

Condividi sui social!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Faremo il possibile per migliorare!

Facci sapere qui sotto cosa non va in questo articolo:

commenta questo articolo....