Menu Chiudi

Ecco i 10 posti più spaventosi del nostro pianeta

Immagine

Amanti dell’avventura e dei luoghi inquietanti? Ecco qui una lista dei 10 posti più spaventosi del nostro pianeta.

E’ un vasto cimitero costruito nel capoluogo siciliano alla fine del ‘500. Si stima la presenza di circa 8 mila salme, appartenenti a nobili, borghesi e rappresentati del clero, anche se i corpi non sono mai stati ufficialmente inventariati.

Originariamente appartenuta a Julian Santa Barrera, la quale sistemò questebambole in modo da allontanare gli spiriti maligni, l’isola ha mantenuto la tradizione diventando uno dei luoghi di maggiore attrazione turistica.

Questo ospedale, vicino a Berlino, fu costruito all’inizio del 20esimo secolo con lo scopo di curare la tubercolosi che in quel periodo si stava nuovamente diffondendo in Germania. La struttura è stata costruita lontana dal centro abitato per favorire la guarigione dei malati e per raggiungerla è infatti necessario attraversare una tetra e fitta foresta.

Veijo Rönkkönen è uno scultore che ha riempito il giardino della sua casa di 500sculture a figura umana. Le statue sono abbastanza inquietanti e rappresentano le tappe della sua vita: l’adolescenza fatta di sogni e paure, l’invecchiamento e le cose a cui ha dovuto rinunciare. Alcune delle sculture sono aggressive e provocatorie, altre più armoniose mostrano la necessità di Veijo di ricercare un equilibrio.

La porta dell’inferno è un cratere che brucia ininterrottamente, nato a causa di un incidente nel 1971, quando una perforazione effettuata per la ricerca di petrolio ha aperto una via di fuga al gas naturale. Attualmente è una delle zone turistiche più visitate.

Misura oltre 300 metri di diametro ed arriva a 124 metri di profondità: il Great Blue Hole (Grande Voragine Blu) è un’immensa dolina carsica subacquea formatasi in seguito a una glaciazione.

Si tratta di un parco a tema costruito nel 1937 che racchiude più di mille statue legate alla tradizione mitologica e fiabesca cinese.

Situato all’interno di una cappella gotica, questo ossario è decorato con i resti di più di 40 mila persone, le cui ossa compongono lampadari, piramidi, croci e stemmi.

Questo vulcano ha la particolarità di eruttare lava rosso intenso di giorno, mentre di notte cambia colore e lancia fiamme altissime di colore blu fosforescente, raggiungendo temperature elevatissime. Sicuramente uno dei posti meno sicuri del mondo.

Nato come borgo medievale, questo paese in provincia di Lecco è a tutti gli effetti una città fantasma abbandonata da ormai 40 anni. Il tutto ha inizio l’8 giugno 1962, quando il Conte Mario Bagno compra l’intero territorio del borgo per creare un paese dei balocchi. A questo scopo rade al suolo tutto il paese e caccia gli abitanti, mantenendo soltanto la chiesa di San Maurizio, la canonica, una casa adiacente e il piccolo cimitero.

Ecco le immagini più belle… e spaventose.

island-3-640x600 (1) island-2-612x600 (1) island-640x600 catacombe-5-640x600 catacombe-640x600 catacombe-3-640x600 consonno-640x600 consonno-2-640x600 consonno-3-640x600 volcano-640x600 ossuary-640x600 ossuary-4-640x600 ossuary-3-640x600 haw-par-640x600 haw-par-3-640x600 haw-par-2-640x600 great-blue-2-640x600 great-blue-3-640x600 door-3-640x600 door-5-640x600 door-4-640x600 sculpture-garden-640x600 sculpture-garden-2-640x600 sculpture-3-640x600 beelitz-612x600 beelitz-3-612x600 beelitz-2-612x600 island-3-640x600 island-2-612x600

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

commenta qui...