I racconti di Parvana

condividi su:
5
(1)
Angelina - I racconti di Parvana
Angelina Jolie

Il 25 novembre è uscito nelle sale italiane I racconti di Parvana , di Nora Twomey, un film d’animazione distribuito da Wanted Cinema, cooprodotto da Mimi Polk GitlinAngelina Jolie.

Pubblicità

l film d’animazione I Racconti di Parvana  è tratto dal romanzo ‘The Breadwinner‘ pubblicato in Italia con il titolo ‘Sotto il burqa’ firmato da Deborah Ellis. Il racconto fa parte di una serie che prevede i volumi ‘Il viaggio di Parvana’ e ‘Città di fango’ tutti pubblicati da Fabbri editore per quella che è chiamata ‘La trilogia del burqa’.

Il film ha ottenuto 1 candidatura all’Oscar, 1 candidatura a Golden Globes, 1 candidatura agli European Film Awards.  Al Box Office Usa I racconti di Parvana – The Breadwinner ha incassato nelle prime 11 settimane di programmazione 271 mila dollari.

La storia è ambientata in Afghanistan nel 2001, poco prima degli attacchi a New York e dell’intervento militare statunitense.

La Storia

Parvann3 - I racconti di ParvanaParvana è una ragazza che vive a Kabul , in Afghanistan , controllata dai talebani . Suo padre, Nurullah, un ex insegnante, ha una gamba destra amputata a causa della guerra afgana , costringendolo a diventare un venditore ambulante per sostenere la sua famiglia. A seguito di un alterco con uno dei suoi ex studenti, Idrees, a cui rifiuta la mano di sua figlia con il pretesto che è già fidanzata (il che non è vero), viene ingiustamente imprigionato, lasciando il famiglia in difficoltà perché è l’unico uomo adulto ancora in vita, il figlio maggiore Sulayman è morto alcuni anni prima. Parvana viene lasciata sola con sua madre Fattema, sua sorella maggiore Soraya e suo fratello minore Zaki. Dal momento che alle donne è vietato uscire senza mariti, padri o fratelli, la famiglia si trova isolata, senza notizie dal Nurullah. Dopo che sua madre è tornata picchiata perché era uscita senza essere accompagnata da un uomo della sua famiglia per trovare suo marito,  Parvana tenta, senza successo,  di comprare cibo al mercato, e decide di tagliarsi i capelli e vestirsi da uomo e per sostenere la sua famiglia, si fa passare per il nipote di suo padre,”Aatish” . La sera, quando torna, intrattiene il fratello minore inventando una storia in cui un ragazzo parte per affrontare il re elefante per riprendersi i semi che gli ha rubato.

Libere

Libere - I racconti di ParvanaCon il suo travestimento e l’aiuto della sua amica Shauzia,  una sua ex compagna di classe che si traveste da ragazzo per essere libera, Parvana riesce a procurarsi cibo e denaro. Decide ancora di andare a visitare  il  suo padre in prigione, ma i suoi tentativi falliscono. Quindi decide di lavorare sempre di più per raccogliere quanti più soldi possibile, perché crede che se offre una grande somma alla guardia le farà vedere suo padre. Lei e Shauzia lavorano insieme, quest’ultima  ammassa denaro per sfuggire a suo padre violento. Nel frattempo, non avendo altra alternativa per mantenere la famiglia, Fattema scrive una lettera a suo cugino di Mazar-e Sharif , in cui lei offre di dare a sua figlia Soraya in matrimonio al più giovane dei suoi figli in cambio di sostegno, riparo e protezione.

La guerra

Mentre era al mercato, Parvana incontra Razaq, che era con Idrees quando chiese che Nurullah diventasse sua moglie. Razaq, che è analfabeta, paga Parvana per leggere una lettera che ha appena ricevuto, annunciando la morte di sua moglie, Hawla, che è stata uccisa da una mina mentre si recava a un matrimonio. Lei gli mostra come scrivere il nome di sua moglie e, da quel momento, Razaq torna da  lei  perchè gli insegni a leggere e scrivere. Parvana e Shauzia trovano lavoro, ma anche Idrees è lì  a controllare il loro lavoro. Egli riconosce Parvana, che lo colpisce con un mattone per difendersi, quindi insegue le due ragazze con l’intenzione di uccidere. Le due riescono a nascondersi e, allo stesso tempo,la guerra è appena iniziata. Quando Parvana torna a casa, Fattema la prega di fermarsi e le dice che suo cugino ha accettato Soraya e che deve prenderli il giorno successivo. Lei è d’accordo, ma a condizione che possa andare da Nurullah a informarlo della loro partenza e  di  dove stanno andando.  Un cugino di Razaq lavora nella prigione e dovrebbe essere in grado di farla entrare. Parvana saluta Shauzia, promettendo di vederla di nuovo tra 20 anni nello stesso posto. Tuttavia, il cugino di Fattema arriva un giorno prima e li costringe a partire senza Parvana poiché le strade alla fine saranno bloccate a causa della guerra. Mentre sono in mezzo alla strada, Fattema sfida suo cugino che finisce per abbandonarla con Soraya e Zaki .

La fuga

Quando Parvana arriva in prigione, incontra Razaq lì. Suo cugino era partito per la guerra. Parvana le rivela quindi il suo segreto, che non è la nipote di Nurullah, ma sua figlia. Razaq la informa che le guardie stanno massacrando coloro che sono troppo malati o malati per combattere, e Parvana assiste alle loro esecuzioni. Razaq torna in prigione per  prendere Nurullah prima che sia troppo tardi.  Parvana terrorizzata, cerca di calmarsi e rivede la storia del suo fratello defunto Sulayman, ricordando finalmente come è morto. Sulayman stava per prendere un giocattolo sulla strada che in realtà era una mina inesplosa. Razaq ritorna, ferito alla spalla, portando Nurullah. Parvana porta suo padre con sé,  e lo  trasporta su un carro, e si riunisce con il resto della sua famiglia.

 

Ti è piaciuto questo articolo?

Dagli un voto!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Se hai trovato questo articolo utile...

Condividi sui social!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Faremo il possibile per migliorare!

Franca Maria Pace

Franca Maria Pace

Ho una vita complicata, tra informatica, arte e campagna.... ho come si dice tanti interessi.

commenta questo articolo....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: