Il raro Boa delle sabbie: trovati esemplari in Sicilia

condividi su:
0
(0)

I rari serpenti “proiettili” usati dai greci durante le battaglie, il Boa delle sabbie (Eryx jaculus) e considerato tra la specie più rare d’Europa.

Sono stati ritrovati diversi esemplari nel sud della Sicilia, sono lunghi circa mezzo metro, vivono nascosti sotto terra: ecco perché sono riusciti a sfuggire per secoli a ricercatori ed erpetologi.

Dopo alcuni avvistamenti negli ultimi 80 anni vicino Licata, Agrigento, un gruppo di zoologi è riuscito a individuare sei esemplari, di cui tre sono stati catturati vivi e studiati.

Il loro identikit è stato pubblicato sulla rivista Acta Herpetologica da Gianni Insacco, direttore scientifico del Museo di Storia Naturale di Comiso, in collaborazione con Filippo Spadola, dell’Università di veterinaria di Messina, Salvatore Russotto e Dino Scaravelli, dell’Università di Bologna.

Ti è piaciuto questo articolo?

Dagli un voto!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto. Lascialo tu per primo!

Se hai trovato questo articolo utile...

Condividi sui social!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Faremo il possibile per migliorare!

Facci sapere qui sotto cosa non va in questo articolo:

Gaetano Boncuore

Sono un siciliano appassionato da anni di programmazione web, grafica e pubblicità. Creo e gestisco siti web principalmente su WP, ma anche altre piattaforme, grafiche e video pubblicitari, curando L'immagine del sito sui social. Ricerco strategie di marketing e soluzioni personalizzate per i miei clienti. Di recente mi occupo di SEO e visibilità delle aziende sui principali social network

commenta questo articolo....