Menu Chiudi

LA SCARPETTA DI CENERENTOLA E LE ALTRE: LA PASSIONE (QUASI FETISH) DELLA DISNEY PER I PIEDI DELLE SUE PRINCIPESSE

Immagine

Che la Disney nasconda messaggi subliminali e immagini inquietanti nei suoi classici animati è ormai cosa nota (come dimenticare il caprone satanico nella finestra di Bianca e Bernie?), mentre una delle sue più grandi passioni, quasi fetish, di solito poco citata è invece sotto gli occhi di tutti da anni: quella per i piedi delle sue principesse (e non solo). Con l’uscita nelle sale di Cenerentola, trasposizione in live action del lungometraggio animato anni ’50 diretta da Kenneth Branagh, questa particolare fissazione della casa del topo è tornata in tutta la sua forza prorompente. Cenerentola non è però l’unica: praticamente in ogni film Disney c’è un riferimento ai piedi, che a volte assumono valenza fondamentale. Ci avevate mai fatto caso?

001

Nel primo storico film di animazione della Disney la protagonista si lancia in allegre danze insieme ai sette nani: i suoi piedi sono continuamente al centro della scena e si muovono a tempo di musica, fissati da tutti i nani e in particolare da Eolo, che cerca di seguirli con molta attenzione.

002

Non solo principesse: in Bambi il coniglio Tamburino esprime i suoi sentimenti attraverso i piedi. Quando una coniglietta lo bacia, la sua emozione è grande e la zampa irrefrenabile.

003

La regina dei piedi della Disney: tutta la sua storia si basa su delle scarpette di cristallo che solo lei può indossare. La scena in cui il principe le infila la scarpa è storia.

004

Oltre al delicato piedino di Cenerentola, nel film sono mostrati anche quelli delle due sorellastre, Anastasia e Genoveffa, che, a giudicare dalle immagini, sono entrambe proprietarie di un 43 abbondante.

005

Quando Alice mangia i biscotti del Bianconiglio e diventa gigantesca, la prima cosa che vediamo di lei sono i suoi enormi piedi.

006

In Peter Pan la fatina Trilly tradisce Peter per gelosia di Wendy e rivela a Capitan Uncino il nascondiglio del ragazzo volante: per farlo, intinge i suoi piedini nell’inchiostro con cui lascia delle impronte di fata sulla mappa del pirata.

007

La principessa Aurora vive nel bosco nascosta da tutti e sembra non conoscere l’esistenza delle scarpe: la vediamo infatti bagnarsi i piedi nel fiume, accarezzare l’erba con la pianta del piede e camminare letteralmente in una valle verde.

008

Anche qui, come in Biancaneve, particolare attenzione è data ai piedi danzanti della principessa, questa volta però nudi.

009

Come per Cenerentola, i piedi di Ariel sono fondamentali: la sirenetta mette in gioco tutta la sua esistenza pur di avere un paio di gambe e conquistare così il suo principe. La sua espressione di gioia quando scopre di possedere finalmente dei piedi (e i suoi esperimenti nel muoverne le dita) dice tutto.

010

Non solo piedi femminili: in La Sirenetta particolare attenzione è data anche a quelli del principe Eric, attraverso cui il gabbiano Scuttle cerca di sentire il battito del cuore.

011

Per quanto riguarda il feticismo del piede maschile il film Disney per eccellenza è La Bella e la Bestia: Gaston esibisce con disinvoltura il suoi piedi, coperti da calzini bucati, e chiede alla protagonista Belle di massaggiarli.

012

La prima cosa che Belle vede della Bestia è la sua zampa: sarà un caso?

013

Quando la Bestia si trasforma di nuovo nel bellissimo principe che è in realtà, la prima parte umana che vediamo di lui è un piede.

014

Aladdin è la versione maschile di Aurora: anche lui cammina sempre a piedi nudi.

015

Un’altra principessa che non ama l’uso delle scarpe è Pocahontas: anche lei è sempre a piedi nudi.

016

I piedi di Pocahontas diventano spesso delle vere e proprie protesi sensoriali della principessa: con loro testa la temperatura dell’acqua, cammina su pietre e saggia il terreno.

017

Quando Disney e Pixar lavoravano ancora insieme gli autori ci hanno messo lo zampino dando importanza fondamentale alle estremità dei loro protagonisti: i giocattoli di Toy Story basano la loro intera esistenza e identità sulle scritte fatte con il pennarello sotto i loro piedi per mano del bambino che li possiede.

018

La zingara Esmeralda ha delle belle estremità, che mostra generosamente andando sempre in giro a piedi nudi e mettendole in evidenza indossando delle cavigliere.

019

Anche in Il Gobbo di Notre Dame, come in Biancaneve e La Bella Addormentata, particolare attenzione è data ai piedi danzanti della protagonista femminile.

020

Megara non è una principessa e può permettersi di essere più spudorata rispetto alle sue colleghe reali: per conquistare il fusto Hercules gli mette letteralmente in faccia i piedi.

021

Come in Toy Story, i piedi di Mulan assumono un valore simbolico: quando la ragazza decide di cambiare il suo destino travestendosi da uomo e andando a combattere per suo padre e per il suo paese, la prima cosa che vediamo di lei dopo un bagno purificatore sono i piedi e poi il taglio dei capelli. Della serie: cambiare vita dalla testa ai piedi.

022

Un altro uomo che va sempre in giro a piedi nudi è Tarzan. L’affinità con Jane scatta inoltre sul serio quando lei si lascia andare, si scioglie i capelli, abbandona l’ombrellino e soprattutto si toglie le scarpe.

023

Come d’incanto è un film in live action con protagonista Amy Adams, ma comincia con una parte animata: nei pochi minuti disegnati la Disney riesce a inserire il suo inconfondibile tocco mostrando uno scoiattolo che si aggrappa con entusiasmo ai piedi della protagonista Giselle.

024

In La Principessa e il ranocchio la protagonista Tiana fa letteralmente di tutto con i piedi, come spegnere la sveglia…

025

….e servire ai tavoli.

026

Dopo Cenerentola, il film della Disney dove l’attenzione per i piedi delle principesse si esprime in tutta la sua forza è sicuramente Rapunzel: la protagonista cammina sempre senza scarpe e la prima parte di lei che Flynn vede, insieme ai capelli, sono proprio i piedi.

027

Il primo contatto con il mondo esterno di Rapunzel, rinchiusa fino ai 18 anni in una torre, avviene con i piedi: quando la ragazza tocca con un piede l’erba impazzisce di gioia.

028

Oltre ai sovraesposti piedi della protagonista, in Rapunzel è mostrato anche un piede particolare, con sei dita, appartenente a uno dei briganti della Locanda del bell’anatroccolo.

029

In Frozen i piedi della protagonista assumono un importante valore simbolico: quando la regina Elsa decide di smettere di fingere ed essere finalmente se stessa senza rinnegare più la sua diversità, la sua magia si manifesta in tutta la sua potenza partendo dal piede, il cui tocco per terra porta alla costruzione di uno spettacolare castello di ghiaccio.

030

Dopo 65 anni, la Disney ha deciso di trasformare una delle sue favole più celebri in un film con attori in carne e ossa, mostrandoci così anche la versione in live action della celebre scena della scarpetta, interpretata dagli attori Lily James e Richard Madden.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

commenta qui...