Menu Chiudi

Miglior antivirus Android

Immagine

Miglior antivirus AndroidNon solo Windows e, soprattutto, non solo PC. Virus e malware ormai sono minacce reali anche sui dispositivi mobili, e più in particolare sugli smartphone e i tablet equipaggiati con Android.

Sono infatti molte le app che si trovano in giro per il Web e che nascondono al loro interno del software malevolo. Per fortuna, però, ci sono gli strumenti giusti per individuarle e fermarle prima che facciano danni: gli antivirus.

Se vuoi saperne di più, proviamo a scoprire insieme qual è il miglior antivirus Android e come utilizzarlo per dormire sonni relativamente tranquilli con il robottino verde di casa Google.

Ai primissimi posti delle classifiche relative al miglior antivirus Android c’èAvira Free Android Security, il quale offre una protezione del dispositivo a 360 gradi. Rileva e blocca i malware nascosti nelle app, localizza smartphone e tablet da remoto in caso di smarrimento e consente di creare delle blacklist con mittenti indesiderati per i quali bloccare chiamate ed SMS. Tutto gratis.

Per utilizzare Avira su Android, scarica l’applicazione dal Google Play Store , avviala e pigia sul pulsante Crea nuovo account per creare un account gratuito sul sistema Avira online. Nella schermata che si apre, digita dunque il tuo indirizzo email e la password che vuoi usare per accedere alla piattaforma e pigia sul pulsanteAvanti collocato in alto a destra. Dopodiché crea il tuo profilo utente immettendo nome, cognome e foto nel modulo che si apre, pigia nuovamente su Avanti e poi suOttenuto per accedere alla schermata principale dell’antivirus.

A questo punto, non ti rimane che attendere l’esito della prima scansione di Avira (la quale parte in maniera completamente automatica) e procedere con la configurazione delle funzioni di Antifurto per localizzare il dispositivo da remoto in caso di smarrimento e Blacklist per bloccare chiamate e messaggi da mittenti indesiderati.

Nel primo caso, devi semplicemente pigiare sul pulsante Menu collocato in alto a sinistra, poi su Impostazioni e impostare la voce Amministratore dispositivo su ON. In questo modo, collegandoti al sito my.avira.com ed eseguendo il login con i dati del tuo account Avira (quello che hai creato in precedenza) potrai non solo individuare i tuoi device da remoto ma anche ordinare la cancellazione dei file e delle informazioni presenti su di essi.

Per quanto riguarda la Blacklist, dopo aver selezionato la voce delle app relativa a questa feature, devi premere il pulsante Aggiungi contatto e scegliere se bloccare messaggi/chiamate provenienti da un nominativo presente in rubrica, un nuovo numero o un nominativi “pescati” dall’elenco di chiamate ed SMS recenti.

Antivirus Android

Legittimo pretendente alla palma di miglior antivirus Android è ancheBitdender Free Edition, il quale esamina costantemente lo stato del sistema e controlla che le app installate sul telefono (o sul tablet) non contengano malware. Utilizza un motore di scansione basato sul cloud che trasferisce parte del carico di lavoro su un sistema cloud, questo significa che pur assicurando un altissimo grado di protezione pesa pochissimo e non “ingolfa” il device su cui è installato.

Per utilizzare Bitdefender Free su Android, scarica la app dal Play Store e avviala. Nella schermata che si apre, pigia sul pulsante Accetta per accettare le condizioni di utilizzo dell’antivirus e avvia la scansione anti-malware del dispositivo tramite il pulsante Scan collocato al centro dello schermo. L’operazione dovrebbe durare non più di qualche minuto.

Da questo momento in poi, il software provvederà a controllare automaticamente tutte le app installate su Android. Per una protezione aggiuntiva, è disponibile anche una versione a pagamento di Bitdefender (Mobile Security & Antivirus) che alla protezione anti-malware aggiunge funzioni per la localizzazione di smartphone e tablet da remoto, la rotazione della navigazione Web e il filtraggio degli SMS. Costa 9,95 euro l’anno, anche se è disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 14 giorni.

Migliori antivirus Android

Ad aspirare al titolo di miglior antivirus Android c’è anche Eset Mobile Security & Antivirus che consente di proteggere in tempo reale lo smartphone o il tablet dai malware che si possono annidare nelle applicazioni e fornisce un’utile funzione antifurto che permette di localizzare il terminale da remoto, cancellare i dati che contiene e bloccarlo via SMS.

Dopo aver scaricato l’applicazione dal Google Play Store, avviala e imposta lingua e paese rispettivamente su italiano ed Italia, dopodiché pigia sui pulsanti AccettoAvanti per andare avanti con la configurazione dell’antivirus. A questo punto, devi decidere se attivare l’analisi automatica delle applicazioni installate su Android espandendo il menu collocato al centro dello schermo e selezionando un’opzione fraAbilità rilevamento e Non abilitare rilevamento.

Miglior antivirus Android

Ora pigia su Avanti, poi su Fine e si aprirà la schermata principale della app. Attendi dunque che venga portata a termine la scansione iniziale del sistema e, se vengono rilevati dei malware, eliminali pigiando su Correggi tutto. Per configurare la funzione di Antifurto, seleziona invece l’apposita voce dal menu di Eset e sposta il suo interruttore su ON. Imposta di conseguenza una password per bloccare o sbloccare il device da remoto e potrai localizzare quest’ultimo dal sito my.eset.com.

È disponibile anche una versione a pagamento di Eset antivirus (Premium) che al costo di 9,90 euro/anno consente anche di filtrare chiamate e messaggi dai mittenti indesiderati, protegge l’utente dal phishing e consente di avere un controllo certosino sui permessi delle app installate sul terminale

 

FONTE

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

commenta qui...