Menu Chiudi

Protesta dei pizzaioli napoletani contro lo spot McDonald’s

Immagine

Prima lo spot di Pizza Hut, adesso McDonald’s. La pizza va audience e fa vendere anche i suoi concorrenti Stamane a a Largo Conte Olivares si è ritrovata l’Associazione Pizzaioli Napoletani per protestare contro la McDonald’s che in uno spot ci presenta un bambino che alla pizza preferisce l’Happy Meal.

Pizze sono state distribuite ai bambini, quelli in carne ed ossa, che le hanno gradite.
“Visto che il colosso degli hamburger ha dichiarato guerra alla pizza napoletana – spiegano il Presidente dell’associazione pizzaioli napoletani Sergio Sergio Miccù con Francesco Emilio Borrelli dei Verdi già assessore all’agricoltura della Provincia di Napoli e Gianni Simioli della radiazza – rispondiamo con le stesse armi. Oggi abbiamo fatto assaggiare all’ingresso del McDonald’s di Piazza Municipio le pizze realizzate dalle nostre pizzaiole napoletane guidate da Teresa Iorio.I bambini e anche gli adulti che passavano per Piazza Municipio si sono avventati sulle pizze e non sono più entrati nel locale al punto che a un certo punto è uscito il personale per chiederci di andare via visto che sentendo il profumo delle pizze molti loro clienti avevano preferito andare a mangiare altrove. La verità è che ingurgitare costantemente cibo da McDonald’s è secondo molti studi dannoso anche per la salute per questo è ancora più grave che lo spot abbia come protagonista un bambino che se mangiasse solo hamburger diventerebbe rapidamente obeso. Oramai è guerra totale tra i panini di McDonald’s e le pizze”.

“Abbiamo saputo che McDonald’s vuole fare pace dopo lo spot della vergogna. A noi non interessa, noi quelle schifezze non le mangiamo e non le facciamo mangiare ai nostri bambini” ha spiegato la maestra pizzaiola Teresa Iorio.
Per questo Sergio Miccù e Francesco Emilio Borrelli hanno organizzato l’esposizione del panino del fast food a fianco di una pizza in diversi locali napoletani: “viso che McDonald’s è in vena di paragoni è bene farli in tutti i locali napoletani mostrando cosa ci danno a mangiare loro e cosa invece le nostre pizzerie”. La guerra è appena agli inizi.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

commenta qui...