Menu Chiudi

Russia, inaugurato il monumento al cane che fa i bisogni

Immagine

Russia, inaugurato il monumento al cane che fa i bisogni

Singolare iniziativa degli studenti di Ekaterinburg per sensibilizzare la popolazione locale a rimuovere dai marciapiedi le deiezioni dei loro cani

A Ekaterinburg è stato inaugurato un singolare monumento che ritrae un cane intento ad espletare i suoi bisogni fisiologici. Scopo dell’iniziativa è quello di richiamare i padroni al loro dovere: pulire i bisogni dei loro amici a quattro zampe
Il monumento è stato immortalato dall’agenzia giornalistica russa “Novyj Region” la quale in questa  occasione ha realizzato anche un servizio video.

Sul piedistallo è stato affisso lo slogan “Pulisci dopo il tuo amico!”
A spingere i giovani architetti e pittori a questa impresa è stata un’iniziativa popolare con lo slogan “Cortile pulito – coscienza pulita!”
Il problema dei bisogni dei cani fatti in strada è abbastanza serio in Russia, soprattutto nelle regioni nordiche. Durante l’inverno le feci si congelano e vengono coperte dalla nave e quindi non rappresentano una minaccia.
Con l’arrivo della primavera, invece, le “sorprese” si sciolgono ed escono a galla, rendendo molto difficile la vita ai pedoni. In russo le feci “decongelate” dei cani in gergo si chiamano “mine antiuomo” – perché colpiscono, appunto, i piedi.

 

Fonte: http://www.rainews.it/

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

commenta qui...