Menu Chiudi

“Salvata dai gatti, la hanno annusata e scoperto un tumore”

Immagine

Se per tradizione hanno sette vite, per i loro proprietari spesso i gatti sono dotati di una sorta di sesto senso. E proprio questo avrebbe permesso a tre splendidi felini tigrati londinesi Rennie, Dinky e Jaffy di annusare la presenza di un raro tumore e salvare la vita alla loro padrona.

A raccontare così l’insolita vicenda è Stephanie Doody, una signora britannica convinta che i suoi gatti le abbiano salvato la vita. Rennie, Dinky e Jaffy, infatti, all’improvviso hanno iniziato a seguirla e a fare molte “carezze” sul suo addome, frugandolo con insistenza. Senza lasciarla mai. Mesi dopo la donna ha scoperto un piccolo nodulo che si è rivelato tumorale.

La Doody spiega di anon aver avuto sintomi della malattia ma, all’improvviso, i suoi tre felini sembravano insolitamente attratti dal suo stomaco. La seguivano dappertutto e, appena si sedeva o si sdraiava, iniziavano insistentemente a rasparle sulla pancia. Dopo un po’, anche grazie alla comparsa di un piccolo nodulo, il suo medico ha scoperto il tumore, che normalmente non dà sintomi, non viene diagnosticato fino a quando è troppo tardi.

«Mi hanno salvato la vita. Già li adoravo – sono le parole della signora – ma questo ha reso il mio amore ancora più saldo. Ho scoperto che il cancro provoca un cambiamento molecolare nel corpo e ne modifica l’odore. Per un po’ i miei gatti hanno iniziato a seguirmi dappertutto, ma questo è ababstanza normale. Poi hanno iniziato a restare con me per mesi, senza lasciarmi mai, ovunque andassi. Tutto questo fino al giorno in cui sono tornata dalla visita medica. Allora sono scomparsi e sono andati a rintanarsi nei loro soliti posti».

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

commenta qui...