Menu Chiudi

Scozia, nuove tracce di Nessie: immagini di una app “catturano” il mostro

Immagine

image

Anni di ricerche con le più sofisticate tecniche non hanno dato i risultati sperati, ma ecco che nella lunga ricerca di Nessie, ovvero il mostro del lago di Loch Ness, avvistato per la prima volta già nel VI secolo, la svolta sembra arrivare da una app. Due “Nessie hunter” hanno infatti scandagliato le immagini delle mappe satellitari, disponibili sui loro dispositivi iPhone e iPad, del lago scozzese ed ecco, appena sotto la superficie dell’acqua, spuntare la sagoma di quello che potrebbe essere un misterioso animale marino

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici e rimanere aggiornato sui nuovi articoli pubblicati.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

commenta qui...