Twitter chiede agli utenti vip di non postare foto da Instagram

condividi su:
0
(0)

Dopo il recente sorpasso di Instagram su Twitter, il microblog dei cinguettii corre ai ripari: chiede ai suoi utenti più popolari come media, personaggi famosi nello spettacolo e lo sport, di condividere foto direttamente dalla sua piattaforma e di non “trascinarle” da altre piattaforme, come appunto Instagram.

L’indiscrezione è del sito Mashable.com . A dicembre scorso l’app comprata da Facebook nel 2012 ha raggiunto quota 300 milioni di utenti attivi, Twitter ne ha 289 milioni.

La sfida tra le due piattaforme è iniziata proprio nel 2012, quando Twitter ha bloccato il supporto alle “card” che mostravano all’interno del social network le foto caricate dagli utenti Instagram, semplicemente postando il link all’interno di un tweet.

Nonostante questa limitazione sembra che la maggior parte degli utenti continui a condividere foto tramite Instagram, facendo così pubblicità indiretta ai propri follower. Che nel caso di personaggi famosi e verificati, quelli col bollino blu, possono anche essere milioni.

L’obiettivo di Twitter è spingere i suoi strumenti “nativi” anche perché, se le indiscrezioni sono vere, sul microblog è in dirittura d’arrivo un sistema di caricamento di video autonomo, accantonando così Vine.

Ti è piaciuto questo articolo?

Dagli un voto!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto. Lascialo tu per primo!

Se hai trovato questo articolo utile...

Condividi sui social!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Faremo il possibile per migliorare!

Facci sapere qui sotto cosa non va in questo articolo:

Gaetano Boncuore

Sono un siciliano appassionato da anni di programmazione web, grafica e pubblicità. Creo e gestisco siti web principalmente su WP, ma anche altre piattaforme, grafiche e video pubblicitari, curando L'immagine del sito sui social. Ricerco strategie di marketing e soluzioni personalizzate per i miei clienti. Di recente mi occupo di SEO e visibilità delle aziende sui principali social network

commenta questo articolo....