L’antigravita di Keshe: tecnologie che cambieranno il mondo

condividi su:

Mehran Keshe scopre l’antigravità.

Mentre in Italia stiamo ancora a trastullarci con questa ipotetica crisi creata dalle banche e pagata per intero dai cittadini, dall’altra parte del pianeta ed esattamente in Iran, un ingegnere nucleare di nome Mehran Keshe sta finendo di mettere a punto una tecnologia.

Se dovesse rivelarsi vera come sembra, potrebbe trasformare radicalmente e in meglio il nostro Pianeta! Sembra un’esagerazione ma non lo è affatto; leggete e capirete di cosa stiamo parlando. antigravità‘.

Keshe ha scoperto delle particolari proprietà del quarto stato della materia, il plasma, e le ha legate ad una nuova concezione del magnetismo e della forza di gravità.

Questa nuova visione della materia gli ha consentito di sviluppare una tecnologia completamente nuova sia per la produzione di energia, che per il trasporto, che per la produzione di nuovi materiali e anche per la salute umana.

Per darvi un’idea delle potenzialità di queste scoperte, senza scendere nei dettagli tecnici, i medesimi studi sulla natura del plasma e sulla possibilità di replicare i campi gravitazionali hanno portato alla realizzazione di 4 tecnologie assolutamente incredibili:

1 – L’antigravità che consentirebbe trasporti aerei con pochissima energia e con una sicurezza decuplicata.

2 – Un nuovo approccio alle malattie umane, dicono già sperimentato con successo, basato sul ripristino energetico delle cellule malate senza l’ausilio di iniezioni o di chimica in generale e senza effetti collaterali.

3 – Creazione di generatori di energia elettrica al plasma, fino a 10 Kw per alimentare case e automobili, che forniscono energia gratuita e pulita e che non hanno bisogno di essere alimentati a loro volta con nulla.

4 – Materiali completamente nuovi, per i quali sono già stati depositati oltre 300 brevetti, che cambieranno completamente la nostra vita.

Le promesse di questo ingegnere sono davvero notevoli e le sue ricerche, spostate in Belgio e precisamente a Ninove dove ha sede la sua Fondazione, stanno iniziando a dare i primi risultati tangibili.

Keshe ha già fatto numerose conferenze dove ha invitato tutti i capi di stato mondiali.

L’ultima, dove ha mostrato un mini-reattore funzionante, si è tenuta il 12 Aprile di quest’anno presso il Centro Congressi del Fenaroli Palace Hotel, alla presenza di un pubblico proveniente da ogni parte del mondo, in collegamento streaming con 102 nazioni.

Stranamente, sembra che le TV evitino accuratamente di parlare di queste cose che dovrebbero invece essere al centro dell’interesse generale.

Maggiori dettagli sulla questione, per chi è interessato ad approfondire, li trovate qui: La tecnologia Keshe

Ed ecco alcuni video che meritano assolutamente uno sguardo.

La presentazione del piccolo reattore al plasma da 10 Kw ad Aprile di quest’anno:

Presentazione della fondazione Keshe doppiata in italiano:

KESHE: ricordatevi questo nome!

viaMehran Keshe 

condividi su:

About Gaetano Boncuore

Gaetano Boncuore
Sono un siciliano appassionato da anni di programmazione web, grafica e pubblicità. Creo e gestisco siti web principalmente su WP, ma anche altre piattaforme, grafiche e video pubblicitari, curando L'immagine del sito sui social. Ricerco strategie di marketing e soluzioni personalizzate per i miei clienti. Di recente mi occupo di SEO e visibilità delle aziende sui principali social network