Deepfake: finti volti creati con app e logaritmi

condividi su:
5
(1)

Deepfake è il termine con cui si indica la tecnica che permette di creare finti volti grazie all’intelligenza artificiale. Sicuramente una trovata tecnologica eccellente, ma purtroppo con molti rischi.

Pubblicità

La prima apparsa infatti è stata nella pornografia dove sono stati ricreati finti volti di attori, ma anche volti di celebrità e vip. Tra le tante ci sono  Emma Watson, Ariana Grande, Katy Perry, Taylor Swift e Scarlett Johansson. Ovviamente si possono creare tante illusioni con questa tecnica: fake news, bufale, scherzi e truffe vere e proprie.

Il Deepfake è apparso per la prima volta in rete nel 2018 su Reddit e si è propagato negli ultimi tempi. Molti social network stanno adottando misure cautelari per evitare spiacevoli inconvenienti.

➡ LEGGI ANCHE Face App: come diventare vecchi

Oggi è sempre più difficile riconoscere un finto volto, i dettagli sono molto accurati e naturali, da renderli quasi reali.

Se non ci credete guardate questo video di Barak Obama.

Sembra lui vero? Invece è un Deepfake! Questo video è stato creato da BuzzFeed, con la collaborazione di Jordan Peele (il regista di Get Out) e mettono in guardia del pericolo del Deepfake!

Se volete vedere meglio con i vostri occhi, esiste un database online con circa 100 mila fotografie di volti creati con l’intelligenza artificiale. Il sito in questione è “generated.photos“, infatti basta collegarsi

Screenshot 25 150x150 - Deepfake: finti volti creati con app e logaritmi
Immagine creata con intelligenza artificiale

sulla pagina principale e cliccare su “Browse on google drive” per aprire l’archivio con le foto. Si può anche modificare alcune foto in base l’etnia a questo indirizzo , basta selezionare un immagine sulla galleria a sinistra e modificarla con i 4 campioni sotto la foto.

Deepfake a portata di tutti…

Sugli store degli smartphone da diverso tempo ormai si trovano anche delle App, che permettono di modificare e creare volti finti.

La più famosa è Zao disponibile solo su Ios ed è stata l’app più scaricata in cina. Zao è in grado di sostituire il volto dell’utente a quello degli attori famosi, come Leonardo DiCaprio, all’interno dei film più popolari, con risultati sorprendenti per quanto foto-realistici.

Una buona alternativa per Android è Face swap.

Ti è piaciuto questo articolo?

Dagli un voto!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Se hai trovato questo articolo utile...

Condividi sui social!

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Faremo il possibile per migliorare!

Gaetano Boncuore

Gaetano Boncuore

Sono un siciliano appassionato da anni di programmazione web, grafica e pubblicità. Creo e gestisco siti web principalmente su WP, ma anche altre piattaforme, grafiche e video pubblicitari, curando L'immagine del sito sui social. Ricerco strategie di marketing e soluzioni personalizzate per i miei clienti. Di recente mi occupo di SEO e visibilità delle aziende sui principali social network

commenta questo articolo....

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: